loading

Video: Opel Corsa-e sulle strade panoramiche del lago di Lecco

Opel Corsa-e è tra le vetture elettriche più interessanti del momento e “semplicemente elettrica” è probabilmente il modo più esatto per definirla.

Semplicemente perché non ostenta le caratteristiche che la rendono diversa dalla maggior parte delle altre auto.

Ma c’è quella piccola “e” applicata con discrezione sulla coda e sui montanti che dice già molto.

Anche dentro lo stile, pulito ed essenziale, e l’allestimento completo sono gli stessi delle altre Corsa e solo le indicazioni dei flussi di energia che vengono dal display centrale da 7 pollici rivelano che sotto il cofano non c’è il solito motore a scoppio.

Agendo sul selettore “Drive Mode” si può scegliere il livello di potenza da utilizzare e da questo dipendono il consumo e l’autonomia, ma anche la personalità della Corsa-e.

Anche nella modalità Eco, cioè quella che permette la massima percorrenza, la Corsa-e fila liscia e silenziosa come nessuna vettura convenzionale con cambio automatico può fare. E andare a spasso per godersi le strade che costeggiano il lago di Lecco è rilassante e divertente.

Ma quella “e” può nascondere anche qualcosa che non ti aspetti da un’auto a batterie così compatta e accessibile.

E allora un bel rabbocco di energia e via, alla scoperta di quest’auto amica dell’ambiente.

100 kW corrispondono a 136 CV, che non sono affatto pochi per un’auto come la Corsa-e. Ma sono soprattutto i 260 Nm a fare la differenza. Non solo perché sono tanti, più di quanto sappia fare un motore turbo a benzina o diesel, ma perché sono sempre tutti disponibili fin dal momento in cui si sfiora l’acceleratore.

La Corsa-e scatta con una prontezza che quasi non ti aspetti e guadagna subito velocità. Non te ne accorgi, perché l’erogazione è fluidissima, ma arrivi a 100 km/h con la rapidità di una sportiva.

Sulla strada panoramicissima e suggestiva che da Ballabio porta a Morterone, in provincia di Lecco, che arriva fino a oltre 1100 metri sul livello del mare ed è un paradiso anche per i ciclisti che hanno voglia di faticare, la Corsa-e si arrampica che è una meraviglia. Sembra non fare la minima fatica e anche quando non le stai chiedendo il massimo esci dai tornanti con una progressione che molte altre auto le invidiano.

Con un pieno di energia elettrica ti permette di percorrere fino a 337 km. Ovviamente dipende da come la guidi, ma anche con un’andatura per così dire dinamica, che è perfettamente nelle sue corde, se ne possono percorrere 250.

In discesa, appena si solleva il piede dall’acceleratore, il sistema di rigenerazione fa affluire energia fresca alla batteria da 50 kWh, tornando a far aumentare l’autonomia ma anche rendendo la frenata più potente ed efficace.

Le batterie sono montate in basso, sotto i sedili, e il loro peso è quasi inavvertibile. Anzi sembra stabilizzare ancora meglio la Corsa-e, poi i pneumatici larghi, montati su cerchi da 16 o 17 pollici, fanno il resto per tenerla attaccata all’asfalto.

Opel Corsa-e sa regalare un grande piacere di guida.

Per scaricare il video, clicca qui.

Torna all'inizio